Adesioni al Distretto Rurale Campidano

Data:
02 Febbraio 2021
Immagine non trovata

Il Comitato promotore per la costituzione del Distretto Rurale Campidano invita tutti i soggetti interessati a compilare e inviare, entro il 15 febbraio 2021, all'indirizzo mail distrettoruralecampidano@gmail.com i seguenti moduli:

  • dichiarazione di adesione al Distretto Rurale Campidano;
  • scheda aziendale del Distretto Rurale Campidano. 
     

I moduli dovranno essere accompagnati dalla ricevuta di versamento della quota associativa, pari a €. 50,00.
Il versamento della quota associativa dovrà avvenire a mezzo di bonifico bancario intestato a GAL CAMPIDANO, IBAN: IT61T0101543960000070635280, causale: quota associativa costituzione DISTRETTO RURALE CAMPIDANO.

Il Comitato ricorda che la compilazione e restituzione compilazione e la restituzione di entrambi i moduli  è fondamentale al fine della formale costituzione del soggetto giuridico Distretto Rurale Campidano e della presentazione dell’istanza di riconoscimento al Servizio Sviluppo dei territorio e delle comunità rurali dell’Assessorato all’Agricoltura e Riforma Agro-Pastorale. 


 



COSA E’ UN DISTRETTO RURALE.

La legge (Dlgs 228/2001) che lo ha previsto lo definisce come un’area caratterizzata da una identità storica e territoriale omogenea  derivante dall’integrazione  fra attività agricole e altre attività locali, nonché dalla produzione di beni o servizi di particolare specificità, coerenti  con le tradizioni e le vocazioni naturali e territoriali

Il Distretto nasce per il rafforzamento delle potenzialità di cooperazione aggregata su scala territoriale, ampliando modalità, forme e spazi per valorizzare risorse umane, materiali e immateriali  di un ambito geografico definito,  rafforzando lo sviluppo  socio economico di quel contesto. 

Il Gal Campidano, in collaborazione con i  Comuni di Serrenti, Sardara, Villasor e Nuraminis, ha promosso e dato vita ad un Comitato Promotore, con l’obiettivo di costituire un distretto rurale nel territorio delle due Unioni dei Comuni denominate rispettivamente Terre del Campidano e Basso Campidano, riconosciuto nelle forme di cui alla Legge Regionale n. 16/2014, individuato in un contesto territoriale omogeneo, con l’obiettivo rafforzare la programmazione territoriale dal basso che coinvolga il più ampio numero di soggetti privati e pubblici interessati, potenziando le opportunità di collaborazione e di rete nel territorio in una logica di sviluppo sostenibile.

Maggiori informazioni:
https://www.galcampidano.it/distretto-rurale-campidano/percorso-partecipato/

Ultimo aggiornamento

Lunedi 06 Settembre 2021