TARI - Utenze non domestiche - Comunicazione da effettuarsi all’Ufficio Tributi entro il 31 maggio 2021

Data:
27 Maggio 2021
Immagine non trovata

Il comma 10 dell’art. 238 del d.lgs. n. 152 del 2006, dispone che le utenze non domestiche “effettuano la scelta di servirsi del gestore del servizio pubblico o del ricorso al mercato per un periodo non inferiore a cinque anni, salva la possibilità per il gestore del servizio pubblico, dietro richiesta dell'utenza non domestica, di riprendere l'erogazione del servizio anche prima della scadenza quinquennale”.

La comunicazione della scelta di servirsi del gestore del servizio pubblico o del ricorso al mercato, da presentarsi entro il 31 maggio 2021 (o dal 30 giugno per le annualità a partire dal 2022), ha efficacia dall’anno successivo a quella in cui è resa.

Il termine del 31 maggio 2021, deve essere considerato perentorio, attesa la finalità della comunicazione che è essenzialmente quella di consentire l’adeguata organizzazione operativa e finanziaria per la gestione del servizio. 

Ultimo aggiornamento

Giovedi 17 Giugno 2021